Recensione del microfono Audio Technica AT5040 e Slate Digital VMS ML-1

Audio Technica AT5040

Audio_Technica_AT5040_Studio-Microphone

Audio-Technica è un’azienda giapponese che produce cuffie e altri dispositivi audio dal 1962. Nel 2005 ha sviluppato la tecnologia “Uniguard”, che rende i microfoni resistenti alle interferenze elettriche.

L’AT5040 è un microfono a condensatore a diaframma largo. Per i microfoni a condensatore a membrana, l’attenzione è solitamente rivolta alla risposta in frequenza complessiva e alla qualità del suono. Il nuovo AT5040 di Audio Technica è un tipico microfono a condensatore di fascia alta con componenti di alta qualità, basso rumore e adeguato smorzamento delle vibrazioni.
Questo è un microfono da studio consigliato principalmente per la registrazione di voci e strumenti acustici, con una gamma di frequenze da 20Hz a 20kHz.

Borsa AT5040

È caratterizzato da caratteristiche direzionali cardioidi, suono extra naturale, impedenza di 50 Ohm. Livello di rumorosità: 89dB / 1kHz / 1Pa, auto-rumore estremamente basso (solo 5dB), connettore XLR classico, custodia da trasporto AT8480 accessoria, pressione sonora massima SPL 142dB, peso 580g.

È capace di prestazioni estremamente musicali con sorprendente realismo, profondità e chiarezza del suono. Realizzato a mano, l’elegante e robusto alloggiamento in alluminio e rame è davvero molto sofisticato.

Tecnologia e design

at5040-microfono-tecnologia

Per l’AT5040, l’idea era di sfruttare una membrana più grande (maggiore sensibilità e livello di rumore inferiore), ma senza i limiti di una grande membrana (come una risposta ad alta frequenza limitata). Ecco perché Audio ha optato per quattro elementi rettangolari interconnessi durante la progettazione del microfono. Il design a forma di C è visivamente simile ad alcuni prodotti Brauner e, grazie alle clip magnetiche e agli interblocchi, è veloce e affidabile. Per quanto riguarda l’isolamento, si è dimostrato efficace nei test di ascolto, ma se in una certa posizione del microfono si notava una certa frequenza subsonica (circa 20Hz).

L’AT5040 uniforma in modo ottimale il suono alle alte frequenze (da 5 kHz a 20 kHz). Tuttavia, il diagramma polare cardioide è troppo stretto per questa gamma di frequenze perché quando ci siamo spostati in direzione orizzontale, abbiamo notato che aveva perso il suo contenuto ad alta frequenza.

Suono

at5040-microfono-diagramma

Il suono del microfono Audio Technica AT5040 è abbastanza neutro. Era caratterizzato da una meravigliosa apertura. Ha funzionato alla grande sulla voce e anche su chitarre acustiche, percussioni e batteria. Nel complesso, è un microfono di ottima qualità e ben fatto, anche se costa molto. Il suo posizionamento deve essere molto attento per un suono ottimale, e ovviamente deve essere curata anche l’acustica dello studio, altrimenti la registrazione del suono non sarà adeguata.

I classici microfoni a condensatore a capsula grande sono senza dubbio uno dei prodotti più ricercati e costosi nella lista dei desideri di chiunque.

Slate Digital VMS ML-1

slate-digital-vms-ml1-studio-microfono

Slate Digital è stata fondata nel 2008 da Steven Slate e Fabrice Gabriel con la missione di creare i migliori dispositivi audio digitali per produttori, mixer e ingegneri professionisti.

Il sistema microfonico virtuale

“VMS” è un sistema ibrido che utilizza un microfono a condensatore, un preamplificatore neutro e un pacchetto di elaborazione digitale all’avanguardia che ripristina l’atmosfera e le prestazioni dei classici microfoni e preamplificatori. Il sistema di microfoni virtuali abbatte il muro tra ingegneri del suono e costosi dispositivi audio di livello mondiale, offrendoti il microfono virtuale dei loro sogni a un prezzo accessibile.

Slate Digital ha creato un sistema virtuale che viene fornito con un microfono a condensatore a capsula di grandi dimensioni di alta qualità, una preparazione per microfono “ultra-lineare” dedicata e un plug-in che è anche eccellente come microfono di modellazione. L’unica difficoltà è che devi usare il tuo convertitore A / D.

sd-vma-ml1-microfono-pack

Il microfono è nero e si trova a metà strada tra un AKG C12 e un Brauner VM1. È dotato di una staffa di sospensione molto ben fatta, ma il rumore della trasmissione è ancora più alto di quanto ci aspetteremmo. Il microfono è collegato al preamplificatore tramite un cavo XLR standard a 3 pin.

È di uno standard molto elevato in termini di qualità di produzione, la lavorazione in metallo e il design sono eccellenti e, a differenza di alcuni costosi microfoni moderni, il supporto della sospensione è facilmente regolabile e tenuto saldamente. Il software fa parte di Slate Virtual Mix Rack ed è molto facile da usare. Il nostro unico problema era che il microfono Slate Digital VMS ML-1 non era dotato di un filtro passa-alto.

L’abbiamo provato anche con voce, chitarra e percussioni. Il microfono è silenzioso e super pulito. È un microfono di alta qualità e, sebbene suoni un po ‘troppo sterile senza alcun intervento, non è davvero un aspetto negativo delle riprese in studio.

Audio Technica At5040 o Slate Digital VMS ML-1?

Entrambi i microfoni da studio hanno fornito un suono straordinario con livelli di rumore molto bassi e una nitidezza eccezionale. Il design di qualità, la produzione manuale e la tecnologia sviluppate dell’AT 5040 sono state convincenti.

Tuttavia, il prezzo è anche alto per usare un eufemismo, quindi fai attenzione a non scegliere uno dei microfoni precedenti del marchio, anche eccellenti ma più economici, perché non abbiamo visto una differenza così enorme nel suono rispetto ai modelli precedenti.
I principali vantaggi del microfono Slate Digital sono il suo design pratico e le opzioni di regolazione offerte dal sistema digitale VMS, inoltre, possiamo ottenerlo ad un prezzo molto ragionevole. Uno studio di modellazione per microfono è una scelta assolutamente ideale per gli ingegneri del suono.
Ricorda che nel caso degli studi è essenziale un’acustica adeguata, poiché il suono di una registrazione audio o di un mix registrato in un ambiente rumoroso con un’acustica scadente non sarà all’altezza delle aspettative. Le pareti e il soffitto sono trattati con pannelli murali acustici ed elementi diffusori. Se c’è molto spazio in vetro nello studio, potresti anche voler usare tende acustiche.

Scritto da Róbert Polgár