Test di diffusori da pavimento Dynaudio Confidence 60

Il marchio danese potrebbe essere familiare a molti appassionati di audio e hi-fi. Se acquisti diffusori da pavimento di fascia alta Dynaudio Confidence 60, devi metterti in tasca, perché il prezzo è caro. Questo modello è davvero una fascia di prezzo premium che non molti possono permettersi, ma se siamo ancora così fortunati da poterlo acquistare, non rimarremo delusi.

Design e caratteristiche

Dynaudio-Trust-60-Smoke-Color

L’altoparlante splendidamente realizzato pesa 66,2 kg, ha una sensibilità di 87 decibel e un’impedenza di 4 Ohm. La risposta in frequenza è compresa tra 22 Hz e 22 kHz. Il Confidence 60 è un altoparlante bass reflex a tre vie disponibile in diversi colori: Blonde Wood, Raven Wood High Gloss, Midnight High Gloss, Smoke High Gloss, Ruby Wood High Gloss. Grazie al tweeter a cupola morbida Esotar3 sviluppato in modo esclusivo, il flusso d’aria è ottimizzato, ulteriormente migliorato dalla camera posteriore più grande. A differenza del suo predecessore, che funzionava con due tweeter, il Confidence 60 utilizza 1 tweeter. Nello stabilimento di Jupiter, è stato perfezionato il controllo della direttiva Dynaudio, o tecnologia degli altoparlanti DDC.

Altoparlanti Conf-60 nelle vicinanze

I progettisti dell’azienda possono essere giustamente orgogliosi dell’obiettivo DDC che hanno sviluppato, che in realtà è un deflettore in alluminio. Il deflettore in MDF utilizzato nel modello precedente è stato sostituito da un deflettore composito, resistente e allo stesso tempo leggero. Grazie al subwoofer Neo Tec e Dynaudio MSP, ovvero unità in polimero di silicato di magnesio, e alla nuova bobina sonora multistrato in fibra di vetro, non solo il suono è stato migliorato, ma le risonanze sono state ridotte praticamente a zero. Con un alloggiamento stabile, non devi preoccuparti dei problemi di vibrazione. Queste unità di nuova concezione ottimizzano ulteriormente il flusso d’aria. L’Esotar3, un tweeter a tre vie, è un sistema magnetico al neodimio che ha anche una cupola interna chiamata Hexis per ridurre la risonanza. Magneti al neodimio ad alte prestazioni, bobine di suono in alluminio e rame garantiscono una qualità del suono impeccabile. Per inciso, la serie Confidence è stata lanciata negli anni ’90. Ce ne sono di diversi tipi: il Confidence 20, 30, 50 e l’ultimo, il 60.

Serie Dynaudio-Confidence

Si può dire che il Confidence 60 è il diffusore passivo più avanzato della simile categoria di prodotti disponibile sul mercato. In precedenza, abbiamo avuto la fortuna di testare il predecessore del C60, il Confidence 50, in cui le risposte di frequenza superiore e inferiore erano ideali, con una leggera diminuzione nella parte superiore delle gamme medie e inferiori. Con il C60, anche questi piccoli difetti sono stati eliminati, ei bassi medio-bassi e bassi sono stati trasmessi dall’altoparlante danese in modo estremamente accurato e impeccabile.

Conf. 60 altoparlanti

La separazione spaziale riduce ulteriormente la risonanza e migliora le prestazioni. L’altoparlante si trova su una piastra di acciaio e viene fornito con dischi metallici che si attaccano magneticamente alle viti e, naturalmente, vale la pena montare anche le punte per una maggiore stabilità. L’altoparlante più grande della serie è il Confidence 60, il design esterno è uno spettacolo straordinariamente elegante e accattivante. Grazie all’apertura reflex sintonizzata professionale, l’altoparlante è in grado di trasmettere tutti i tipi di contenuti musicali con una qualità perfetta e riproduce suoni di gamma bassa e in modo impeccabile.

Prova del suono

Fidati di 60 rubini

I magnifici altoparlanti sono stati testati in un attico di nuova costruzione, dove è stato fornito il trattamento acustico delle pareti e del soffitto nella sala home theater progettata professionalmente, ma l’acustica non è ancora impeccabile. La fiducia che abbiamo testato era di 60 rubini. Abbiamo testato la coppia di altoparlanti con un amplificatore Marantz e un subwoofer Velodyne.

Abbiamo iniziato con il test del film. Presentato nel 2014, con Marc Wahlberg, il film drammatico The Gambling, eravamo curiosi di sentire quale suono potevamo aspettarci dal più grande oratore del marchio danese. Il Dynaudio ha fornito un suono discreto, anche se c’erano problemi di spazialità e dettaglio. Quelli profondi a volte suonavano troppo ringhianti. Dopodiché, abbiamo messo in scena il musical Footloose. Eravamo curiosi non solo del suono dei dialoghi, ma anche del prodotto musicale. La dinamica avrebbe potuto essere migliore, neanche la purezza del basso era reale.

Durante l’ascolto della quinta sinfonia di Čajkovskij, abbiamo scoperto che le gamme medie e alte erano presenti bene e in modo equilibrato, ma sfortunatamente abbiamo riscontrato errori anche in quelle profonde.

Verdetto

Il Confidence 60 è un altoparlante di alta qualità che si distingue come accessorio decorativo per la casa in qualsiasi interno. Non solo il design esterno rivela il massimalismo dei designer, l’uso di componenti e tecnologie moderne e avanzate, ma tutti dimostrano che i designer hanno cercato di tirare fuori il meglio. A causa delle sue dimensioni, lo consigliamo principalmente per stanze più grandi o medie. Sfortunatamente, abbiamo avuto un reclamo sulla spazialità, il suono tridimensionale, i bassi non sempre parlavano perfettamente, ma le gamme medie e alte erano armoniose, chiare, prive di distorsioni, anche durante i test di film e musica. Sia che tu voglia usarlo per l’home cinema o per ascoltare musica, l’altoparlante ha entrambe le funzioni. Il suono stereo era adeguato. A causa degli errori che abbiamo sentito, un’acustica spaziale non ancora completamente ottimale avrebbe potuto essere responsabile, ma francamente, questo dispositivo costoso e bello non ha fornito ciò che ci saremmo aspettati da esso. Il miglior suono, ovviamente, può essere ottenuto solo se l’acustica della stanza in cui ascoltiamo musica o guardiamo film è l’ideale. L’acustica può essere migliorata con pannelli fonoassorbenti e diffusori.

Il prezzo e le dimensioni determineranno in quante stanze dovreste sistemare, dove sarete realmente in grado di fornire i risultati che vi aspettereste da esso. È chiaro che Dynaudio ha impiegato quasi 16 anni per creare il suono più perfetto e il design più bello.

Scritto da Róbert Polgár