flag flag flag flag flag flag flag flag flag flag flag

Sicuramente tutti sono consapevoli quanto è importante l’isolamento delle pareti e della struttura del tetto delle case. Ma molte persone prestano attenzione solo all’isolamento termico e l’isolamento acustico è in qualche modo fuori dallo spettro. Eppure i due non sono così lontani, poiché la maggior parte dei materiali utilizzati nell’isolamento termico ha anche proprietà fonoisolanti. Se invece il comfort della nostra casa è davvero importante per noi, vale la pena considerare con più attenzione ciò che scegliamo.

Polistirolo – o no?

Stucco in polistirene-300x200

Il polistirolo forse è uno dei materiali di isolamento termico più comuni utilizzati per le pareti esterne. Stiamo parlando di un materiale di prima classe nel campo dell’isolamento termico, ma nell’isolamento acustico non è il vincitore. Sebbene sia un dato di fatto che uno spesso strato di polistirolo sulla parete attenui notevolmente i rumori esterni, ma ci sono anche materiali molto migliori sul mercato in quest’area. Come per l’isolamento termico, non è necessariamente il più comune perché è il migliore possibile disponibile. Il polistirolo è relativamente economico e facile da lavorare, il motivo per cui è così diffuso nel settore edile. Al contrario, la lana di roccia ha delle proprietà di isolamento termico altrettanto buone e in alcuni casi anche migliori, mentre supera di gran lunga il polistirolo.

Ha anche un prezzo più alto però, ma può anche aiutare molto nella protezione dall’inquinamento acustico. Sebbene alcuni possano conoscere il settore edile solo in termini di isolamento termico, da tanto tempo si utilizza negli studi di registrazione professionali per le sue proprietà fonoisolanti. Quindi vale la pena approfondire un po’ l’argomento, soprattutto se abbiamo acquistato una casa in un quartiere più rumoroso, come il centro.

Silenzio perfetto nella nostra casa

Foto-300x164

Tuttavia, ci sono quelli per i quali la lana di roccia non fornisce una protezione adeguata contro il rumore. Per diversi uffici, case in cui non sono rare le chiamate aziendali importanti, esiste una soluzione ancora più efficiente. Questo è l’uso di vari elementi acustici speciali come isolamento acustico esterno oltre la lana di roccia. Con tale doppia protezione la nostra casa sarà con certezza come un’isola di pace e tranquillità, anche se fuori è appena scoppiato l’inferno. E questo è particolarmente importante per chi ha anche l’ufficio in casa. Ma si può andare oltre ancora.

Isolamento acustico interno

In casi estremi, l’isolamento acustico può essere applicato alle pareti interne in aggiunta a quanto sopra. Nel caso degli studi questo è abbastanza tipico, ma anche se dovessimo aprire una discoteca, saremmo comunque in grado di salvarci da molti conflitti successivi. Quindi ci sono tante opportunità per mantenere l’atmosfera privata della nostra casa anche nel quartiere più rumoroso. Oltretutto questo aumenta ulteriormente il valore del nostro immobile, un fatto non trascurabile se decideremo di venderlo in futuro. Non ci conviene scegliere tali prodotti sensa pensarci, poiché potremmo facilmente spendere inutilmente. Sfortunatamente, la maggior parte dei muratori non è proprio consapevole delle varie cose acustiche, quindi vale sicuramente la pena rivolgersi a un aiuto acustico professionale.

edosa

Categorie: Blog