Abbiamo testato il processore AV Surround 8K Ultra HD Marantz AV7706!

Recensione del processore Marantz AV7706

Il marchio Marantz è garanzia di un suono eccellente e di alta qualità. Il team di ingegneri dell’azienda, che produce dispositivi audio con una storia di 68 anni, ha sempre ritenuto molto importante soddisfare le esigenze sia dei proprietari di home theater che degli appassionati di musica. Il motto dell’azienda riflette anche questo pensiero: “Perché la musica conta”.

Pannello frontale del processore Marantz AV7706

Il preamplificatore Marantz AV7706 a 11,2 canali con uscite pre-XLR e RCA, condensatori ELNA ha 3 componenti RCA e 4 video composito RCA, oltre a 2 connettori Toslink ottici e 2 connettori coassiali digitali. Ci sono 8 ingressi HDMI (1 dei quali si trova sul pannello frontale) e 3 uscite HDMI sul processore. Le caratteristiche includono connettività USB, Bluetooth e connettività wireless Wi-Fi dual-band integrata, nonché radio FM / AM. La scheda preamplificatore dedicata offre prestazioni a banda larga reali e la massima gamma dinamica attraverso la tecnologia Marantz Hyper Dynamic Amplifier Module (HDAM). L’AV7706 è anche in grado di trasmettere segnali 8K / 60 Hz e 4K / 120 Hz grazie a un ingresso HDMI 8K dedicato.

Pannello posteriore Marantz AV7706

L’Enhanced Audio Return Channel trasmette anche formati audio surround e basati su oggetti. Per gli appassionati di dischi in vinile, il dispositivo era dotato anche di un ingresso Phono EQ.

Il software di correzione ambientale Audyssey corregge gli errori dovuti all’acustica della stanza. Naturalmente sono disponibili anche servizi di streaming musicale come Spotify, Amazon, Tidal e Internet radio. Per il suono 3D è stato utilizzato il DSP Griffin Lite, il processore è in grado di elaborare i formati Dolby Atmos, Dolby Atmos Height Virtualization Technology, DTS: X, DTS Virtual: X, IMAX Enhanced e Auro-3D.

Telecomando Marantz AV7706

Precisione, ampia gamma dinamica e minima distorsione sono garantite dai convertitori AKM D / A a 32 bit. L’alloggiamento stabile riduce notevolmente le risonanze. Il preamplificatore ha un aspetto pulito e moderno con un display illuminato sul pannello frontale in alluminio.

Prova ed errore! Abbiamo verificato cosa sa il Marantz 7706!

La condizione di base per un’acustica perfetta è il trattamento acustico della stanza data. Le misurazioni acustiche in loco e online possono essere utilizzate per determinare il tipo appropriato, la quantità e la posizione ideale degli elementi fonoassorbenti e diffusi. Se vuoi davvero ottenere un suono perfetto nella tua sala cinema o studio di registrazione / missaggio del suono, prenditi cura del trattamento acustico delle pareti, del soffitto e delle superfici in vetro o del pavimento. Il processore Marantz è stato testato in una sala cinematografica con un’acustica eccellente. Consigliamo solo tende insonorizzate davanti alle finestre. Materiali speciali ad alta densità prevengono spiacevoli riflessi, smorzano il rumore dall’esterno e con queste tende si può ottenere un oscuramento fino al 99%, aspetto importante per i cinema.

Locandina del film Rocketman

Stiamo iniziando le prove con il film musicale Rocketman, pubblicato nel 2019, sulla vita di Elton John. Marantz ha prodotto un suono dettagliato, spazioso e chiaro, e la voce e i dialoghi erano comprensibili. Il processore ha fornito un’esperienza realistica e priva di rumore, combinata con l’amplificatore esterno Marantz MM8077 e gli altoparlanti JBL.

Nel 2009, un film di fantascienza basato in 3D, Avatar, diretto da James Cameron, è uscito nei cinema e presto è diventato un successo mondiale. Abbiamo sperimentato suoni perfetti, effetti fantastici e precisione. Anche noi potremmo sentirci membri delle persone degli avatar blu mentre guardiamo il film.

Abbiamo continuato i test con il film L’ascesa del pianeta delle scimmie. Ogni suono nel film del 2011 sembrava impeccabile e l’eccitazione delle scene è stata ulteriormente migliorata dal suono del mondo reale.

Abbiamo selezionato dischi in vinile per ascoltare musica. Abbiamo ascoltato per la prima volta la Sinfonia n. 39 di Mozart, interpretata dalla Filarmonica di Berlino. Le tecnologie passate e moderne erano perfettamente sintonizzate l’una con l’altra e la musica meravigliosa sul giradischi suonava impeccabile. La musica ci circondava, sembrava che la band suonasse proprio davanti ai nostri occhi e alle nostre orecchie.

L’album del 1969 dell’iconica leggenda Frank Sinatra è arrivato nelle nostre mani. Durante l’ascolto della canzone My Way, siamo stati immersi nell’esibizione del cantante profondo e ronzante e nei ritmi della musica morbida e delicata.

Sommario

Il preamplificatore Marantz AV7706 può essere un degno membro di un sistema home theater, abbinato all’amplificatore esterno e ai monitor corretti. Realizzato da produttori con parti di qualità, attraverso un processo di sviluppo attento e preciso. Profondità intense, gamme alte e medie ottimali e chiare caratterizzano questo fantastico dispositivo. Marantz ci ha convinto ancora una volta che i loro ingegneri di sviluppo capiscono davvero il loro business. Consigliamo vivamente l’AV7706 a chiunque apprezzi un suono eccellente e una qualità eccellente. Se dovessimo segnare, daremmo un massimo di 5 punti su 5 a questo processore.


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *