Recensione del monitor da studio Pioneer DM-40

Coppia di monitor da studio Pioneer DM-40

Pioneer Corporation, comunemente indicata come Pioneer, è una multinazionale giapponese con sede a Tokyo, in Giappone, specializzata in prodotti di intrattenimento digitale. L’azienda è stata fondata da Nozomu Matsumoto nel 1938 a Tokyo come officina per la riparazione di radio e altoparlanti. Il suo attuale presidente è Susumu Kotani.

Caratteristiche

I monitor da studio compatti DM-40 sono progettati per l’ascolto e il missaggio di musica di qualità per i DJ.

L’altoparlante bass reflex anteriore offre bassi ricchi e profondi ed è in grado di riprodurre un suono stereo 3D e ha un’immagine ampia del palco, fornendo un suono chiaro ed energico anche quando viene utilizzato per mixare musica, lavoro da DJ o semplicemente per ascoltare musica.

I subwoofer conici in fibra di vetro offrono bassi potenti e percussivi che mantengono la loro intensità e chiarezza anche quando il monitor è rivolto verso il muro. L’amplificatore di classe “B” garantisce l’equilibrio a tutte le frequenze. L’azionamento a bassa frequenza è completato da un tweeter ad alta frequenza con cupola morbida. Gestisce i medi e i picchi, fa un lavoro ragionevole grazie al grande diffusore convesso. La gamma di frequenza è compresa tra 70 Hz e 30 kHz. L’impedenza è di 10 Ohm, la potenza massima è di 42 Watt.

Design intelligente

I bordi anteriori curvi dei monitor forniscono la massima rigidità e la minima risonanza per un suono chiaro a qualsiasi volume. L’uscita per le cuffie e la manopola di controllo del volume sul pannello anteriore offrono un funzionamento flessibile, mentre gli ingressi RCA posteriori e mini jack stereo da 3,5 mm consentono il collegamento e la ricezione di un segnale a livello di linea.

Suono di Pioneer DM-40

Abbiamo testato i monitor Pioneer in un piccolo studio, dove avevamo già eseguito una misurazione acustica e, in base ai risultati, è stato eseguito anche il trattamento acustico. Sulle pareti sono stati stampati pannelli fonoassorbenti fotografici raffiguranti strumenti e diffusori parametrici in stile piuttosto moderno. In uno studio musicale, i materiali musicali perfetti possono essere realizzati solo se l’acustica del luogo è trattata con i giusti elementi acustici.

Abbiamo messo alla prova la coppia di monitor Pioneer con l’ultima canzone di Jason Derulo, Love Not War. La prima cosa che viene in mente è la gamma bassa calda e piacevole. Rispetto a un piccolo monitor, potremmo sentire un suono ricco e pieno. Anche i medi e i picchi erano chiari e vibranti. I suoni rumorosi non erano presenti, la determinazione era caratteristica dell’oratore. Tuttavia, il problema principale era che le frequenze non erano adeguatamente bilanciate. Se abbiamo a che fare con il missaggio e la registrazione della musica, questo non è certamente un piccolo errore. Ma se qualcuno lavora come DJ o viene utilizzato per l’ascolto di musica semplice, questi altoparlanti sono fantastici. Le estremità completamente basse su un monitor così compatto li rendono una scelta attraente per i DJ per hobby.

Il DM-40 offre anche un volume elevato. Ottimo per collegare un controller DJ per esercitarsi a casa. Non sono abbastanza rumorosi per una festa, ma comunque non utilizziamo monitor da studio per feste o eventi rumorosi. Il suono dell’altoparlante non è abbastanza forte da riempire uniformemente un’intera stanza. Anche a volumi più alti, la distorsione è minima. Se desideri un kit monitor da studio economico che abbia un suono decente, il DM40 è la scelta ideale.

La qualità di produzione del Pioneer DM-40 è adeguata. L’alloggiamento è solido e ben costruito. Il suo peso di 4,9 kg è buono per rimanere stabile. Anche i cavi inclusi sono di buona qualità e piuttosto lunghi.

Il suono è pieno, realistico, ampio, quindi l’altoparlante sembra più grande di quanto non sia in realtà. Tuttavia, gli alti a volte diventano un po ‘troppo in sottofondo.

Opzioni di connessione

parete posteriore dm-40

Il Pioneer DM-40 offre due opzioni di connettività sbilanciate, una connessione RCA standard e un mini-plug stereo. L’altoparlante viene fornito con un cavo convertitore audio. Il DM-40 ha anche un jack per cuffie sulla parte anteriore dell’altoparlante.

Aspetto

Il DM-40 è elegante e attraente in una

Monitor da studio bianco Pioneer

colore nero opaco. Il diffusore alto e convesso attorno al tweeter gli conferisce un aspetto gradevole. I bordi inclinati rivolti verso l’interno e Pioneer si aggiungono a questo. Gli altoparlanti sono disponibili anche in bianco.

Dimensioni

Una delle caratteristiche interessanti del DM-40 è la sua dimensione compatta. Perfetto per gli spazi di studio più piccoli, offre anche un suono piacevole. Questi monitor sono anche abbastanza leggeri da essere posizionati sugli scaffali. Tieni presente che hai bisogno di spazio sufficiente intorno a loro per il movimento dell’aria. Senza dissipazione del calore, i componenti interni possono surriscaldarsi e rompersi.

Verdetto

I monitor da studio Pioneer offrono un eccellente rapporto qualità-prezzo. Offrono un buon suono e qualità. Questo li rende membri leader nella categoria dei migliori monitor entry-level disponibili per i DJ per hobby. Sebbene questi altoparlanti siano abbastanza compatti, non sono né piccoli né particolarmente leggeri a causa dell’uso robusto dei materiali. Questo di solito significa una migliore qualità del suono perché il cabinet rimane fermo, la risonanza non è un problema quando i coni degli altoparlanti si muovono per produrre il suono. Gli altoparlanti hanno anche un design frontale, il che significa che c’è una fessura nella parte anteriore di ciascuno che consente all’aria di fluire dentro e fuori l’unità per bassi più pieni. Ottima scelta per qualsiasi DJ alle prime armi. Consigliamo il controller Pioneer-DDJ 1000.

Scritto da Róbert Polgár