Abbiamo testato i diffusori da appoggio Sonus Faber Aida!

Sonus-Faber-Aida

 

 

 

 

 

 

 

Un XII. La proprietà di lusso del distretto è stata chiamata per testare la coppia di altoparlanti Aida di Sonus Faber. L’enorme sala hi-fi è dotata delle ultime tecnologie, cavi e amplificatori, il proprietario ha voluto provare un paio di altoparlanti di alta qualità della società Sonus appena acquistata. Il trattamento acustico della stanza era già stato fatto durante la progettazione della stanza, il tappeto tradizionale è stato anche sostituito dal tappeto acustico del proprietario, quindi non c’era nulla di sbagliato nel suono surround della stanza.

Lo “stallone” italiano

Sonus-Faber-Aida-da qui

Gli altoparlanti dell’azienda italiana Sonus Faber rappresentano la categoria del lusso, che si riflette nell’aspetto, nella tecnologia e, naturalmente, nel prezzo elevato dei prodotti. L’azienda italiana si impegna per un suono perfetto e un design artistico quando realizza altoparlanti. I diffusori Aida sono chiaramente caratterizzati da qualità e prezzo premium. La vista dell’altoparlante in piedi da 3,5 passeggeri splendidamente realizzato a mano ti cattura immediatamente. Dopo un’attenta progettazione e sviluppo, gli ingegneri dell’azienda hanno ridotto quasi a zero le vibrazioni fastidiose, creando un suono chiaro e perfetto. Per ridurre il rumore generato dall’aria di scarico è stato sviluppato il sistema Stealth Reflex, che garantisce la purezza dei suoni profondi. L’Anima Legata è una struttura in acciaio che attraversa casse acustiche staccate che trasmette le vibrazioni agli attenuatori inferiori e superiori. Il terzo sistema scollega il diffusore da terra, eliminando praticamente tutte le spiacevoli vibrazioni. Questa tecnologia è utilizzata anche nei grattacieli più alti del mondo.

Recensione di Sonus Faber Aida

L’altoparlante Aida è di ca. 150 kg, ma grazie ai tre sistemi non trasmette vibrazioni al pavimento. I controlli centrale e tweeter si trovano sul retro degli altoparlanti Sonus Faber Aida. Impostando il sistema Sound Field Shaper, puoi assicurarti che il tuo altoparlante fornisca immagini di scena perfettamente accurate in qualsiasi dimensione della stanza. Il tweeter è il DAD Arrow Point sviluppato internamente dall’azienda, che è una lega di una cupola e un radiatore ad anello. Il diaframma del radiatore centrale non è in fibra di cellulosa pressata, essiccata all’aria, e quindi ha una superficie ruvida. La sua bobina mobile è realizzata in filo di alluminio placcato in rame, che ha un’ottima conduttività del suono, risultando in un suono molto più chiaro e preciso nella gamma media rispetto a se fosse fatto di rame solido. Il subwoofer a infrarossi nella parte inferiore della scatola fornisce le gamme più basse. Valori di frequenza di attraversamento: 55 Hz, 180 Hz, 250 Hz, 3000 Hz. Trasmissione in frequenza: 18-35000 Hz, potenza 100-1000 Watt, peso 330 kg / coppia.

Tutto ha un prezzo

Penso che possiamo tranquillamente affermare che questo diffusore non mira solo alla perfezione, ma alla perfezione stessa! Può anche essere chiamata la “Ferrari” degli altoparlanti, poiché il design e la tecnologia, come l’auto sportiva italiana, sono stati accuratamente progettati e sviluppati. Tuttavia, chiunque desideri una tale qualità deve entrare nelle proprie tasche, poiché il prezzo è sicuramente molto alto.

Sopra le righe

Con questo modello di fascia alta, l’esperienza sonora di musica o film di qualsiasi stile e ritmo è insuperabile. Si esibiscono a livello di sala da concerto senza distorsioni ed errori. A volumi più alti, la musica può sembrare ancora più piacevole, chiara e intelligibile. I suoni dei bassi non sono aggressivi, ma creano una sensazione reale e vivace.

Prova principale

Andrea-Bocelli-und-Sarah-Brightman

Se abbiamo già testato un diffusore made in Italy, abbiamo prima ascoltato il fantastico duetto con il cantante italiano Andrea Bocelli, Sarah Brigthmann, il brano Time to Say Goodbye. È difficile esprimere a parole ciò che abbiamo vissuto. La voce, gli strumenti suonavano nitidissimi e dettagliati. Ci siamo sentiti come seduti in una sala da concerto, di fronte al palco, ad ascoltare dal vivo questo incredibile successo. Ci siamo solo meravigliati e fissati. In linea con il nome del relatore, è stata svelata anche l’opera in quattro atti di Verdi Aida. L’opera può essere amata o odiata moltissimo. Con questa coppia di altoparlanti, è garantito che coloro a cui finora è stato dato dei brividi da questo genere sentiranno anche le bellezze dell’opera. L’esperienza che abbiamo avuto dagli altoparlanti è indescrivibile! Ogni voce dei cantanti lirici dalla gola d’oro suonava così squillante e meravigliosa che ogni cellula del nostro corpo tremò. La musica ha riempito l’intero spazio, l’abbiamo ascoltata dalle stesse posizioni degli studenti con la stessa qualità e volume.

Siamo quindi entrati in acque più rocciose.

Poster degli Aerosmith

Seguì il brano “Crazy” degli Aerosmith. La voce del cantante Steven Tyler suonava impeccabile al massimo volume, così come gli strumenti. Non c’erano segni di rumori o vibrazioni indesiderati.

Un sogno per ogni appassionato di hi-fi e audio

Indubbiamente, il Sonus Faber Aida spicca tra i diffusori che abbiamo conosciuto e testato finora! Per coloro che hanno l’opportunità di spendere una piccola fortuna per il suono perfetto, consigliamo chiaramente questi altoparlanti.