Prova subwoofer Sony SACS9

Sebbene non sia sicuro di offrire il massimo delle prestazioni, il Sony SACS9 ha una serie di fantastiche funzionalità, dalla fantastica qualità del suono a un semplice processo di ottimizzazione. Sebbene il design esterno non mostri molte novità, la sua semplicità e le dimensioni compatte gli consentono di essere facilmente integrato nel nostro sistema home theater.

Disponibile a un prezzo estremamente conveniente, il Sony SACS9 offre prestazioni elevate durante la visione di film o l’ascolto di qualsiasi tipo di musica. Ha anche una gamma di frequenze abbastanza ampia e offre bassi di alta qualità.

Prestazione

Sony-SACS9-Subwoofer

L’amplificatore ha una potenza di 115 W, abbinato a una risposta in frequenza di 28-200 Hz e un diaframma conico dell’altoparlante per produrre bassi potenti, chiari e nitidi con una risonanza minima. Il design bass reflex, che sopprime il rumore indesiderato, si traduce in una riproduzione del suono molto migliore, in modo da poter ascoltare suoni profondi che sembrano abbastanza forti e profondi anche se il subwoofer non è il più potente.

Grazie ai subwoofer Mica Reinforced Cellular (MRC), puoi aspettarti una qualità del suono molto migliore con bassi più profondi. Tutte le forme di rumore indesiderato vengono ulteriormente prevenute poiché le onde sonore vengono assorbite acusticamente mentre attenuano le vibrazioni nel cabinet, fornendo una qualità del suono molto più chiara e priva di rumore quando si utilizza un subwoofer attivo.

Il Sony SACS9 offre anche funzionalità aggiuntive che lo rendono un subwoofer home theater molto più facile da usare. Innanzitutto, è possibile utilizzare un crossover regolabile per controllare il punto finale dei bassi variando la frequenza di trasmissione da 50 Hz a 200 Hz. C’è anche un interruttore di fase e una funzione di risparmio energetico automatico: quest’ultima mette il subwoofer in modalità standby finché non rileva un segnale audio. Naturalmente, c’è anche un controllo del volume sul dispositivo.

Ingressi SASC9

In termini di dimensioni e peso, il Sony SACS9 è molto più leggero (11,5 kg) dell’SVS SB-4000 e anche molto più compatto. Questo rende più facile il posizionamento nella stanza senza occupare molto spazio. Il Sony SACS9 dispone anche di porte posteriori tradizionali che vanno dall’ingresso RCA standard alle uscite degli altoparlanti, rendendolo facile da installare e molto facile da installare con il cavo incluso.

A prima vista, il subwoofer sembra proprio una scatola nera con una griglia frontale staccabile con un bordo inclinato. Quando la griglia viene rimossa, è visibile un cono altoparlante blu scuro, con ingressi e uscite sul retro, ingresso RCA, interruttori di fase e risparmio energetico, porta posteriore e volume e frequenza passa basso

SACS9-Test subwoofer

L’unità è costituita da un materiale fibroso intrecciato, a differenza del solito materiale di carta o tessuto di altri subwoofer. In questo modo, non devi preoccuparti di alcuna forma di usura o infortunio nel tempo. Se si verifica un danno, rimuovere semplicemente la semplice griglia in schiuma di vinile. Rimuovendo la griglia, il subwoofer avrà un aspetto molto più bello. Tuttavia, quando si rimuove la griglia, appare il magnifico altoparlante blu navy.

La superficie nera standard, insieme all’impiallacciatura in legno massello, fornisce un suono di qualità che non si deteriora a causa delle variazioni di temperatura o umidità. Anche se potrebbe non produrre i bassi più potenti tra i subwoofer, né è esteticamente gradevole come altri subwoofer, grazie alla fascia di prezzo accessibile, il Sony SACS9 vale assolutamente il prezzo. Funziona molto bene per un sistema home theater, ma non è il massimo in termini di prestazioni, non può riempire l’intero spazio.

Altre caratteristiche di Sony SACS9

Il SACS9 suona in modo fantastico, producendo bassi fragorosi, un suono stretto, dinamico e sensibile. Anche ascoltare musica e guardare film è stato piacevole. Lo consigliamo in particolare per ambienti di piccole e medie dimensioni, ha un suono eccezionale rispetto ai subwoofer di categorie di prezzo simili. Nel complesso, il Sony SA-CS9 ridefinisce il termine “rapporto qualità-prezzo” ed è sicuramente il miglior subwoofer che possiamo ottenere a questo prezzo.

Il subwoofer attivo da 250 mm offre bassi potenti. La membrana a imbuto è in grado di spostare una massa d’aria più grande, producendo una risonanza profonda ad alte prestazioni. I subwoofer amplificati in mica, a nido d’ape, a forma di imbuto sono rigidi, quindi mantengono la loro forma anche ad alta pressione sonora e velocità, garantendo così un suono chiaro anche ad alto volume.

Nella produzione del subwoofer Sony sono stati utilizzati solo componenti di alta qualità, il trasformatore ad alte prestazioni fornisce un’alimentazione stabile e, grazie al circuito robusto e all’ampio dissipatore di calore, le variazioni di temperatura in caso di fluttuazioni di potenza non influiscono sul funzionamento del dispositivo.

Suono

Quando si costruiscono altoparlanti e sistemi audio, la cosa più importante è un suono perfetto. Pertanto, il primo passo è quello di fornire un trattamento acustico delle stanze. Anche se acquistiamo i migliori altoparlanti e amplificatori, se la stanza ha una cattiva acustica, il suono sarà echeggiato e disturbato. Le onde stazionarie vengono create lungo pareti, soffitti, finestre e pavimenti lisci e vuoti, con conseguente degradazione dell’acustica. A causa di troppi bassi, echi, luci ed estinzioni, non possiamo goderci appieno la nostra musica e i nostri film preferiti. I pannelli acustici sono la migliore soluzione ai problemi acustici. Abbiamo testato il subwoofer Sony in una stanza più piccola. Più piccola è la stanza, più problemi acustici incontriamo.

Il sito di prova era una stanza di 15 piedi quadrati nel seminterrato di una casa di famiglia, dove il proprietario ha fornito il suono stampato con elementi acustici posizionati sulle pareti e diffusori 3D per un suono adeguato. Il subwoofer SACS9 è abbinato a un amplificatore home theater Pioneer AVR-VSX-934 e altoparlanti Focal Aria 906. Siamo stati anche contenti del subwoofer Sony durante i film e l’ascolto della musica. Abbiamo sperimentato una dinamica, una sensibilità e una purezza sufficienti. Lo spazio non potrebbe essere completamente riempito di suoni, ma ci sono ancora così tanti compromessi da adattare.

Verdetto

Questo subwoofer attivo compatto è disponibile a un prezzo estremamente conveniente. Nonostante le sue piccole dimensioni, è capace di prestazioni sorprendentemente muscolose con bassi puliti e potenti. Non occupa molto spazio, può essere facilmente spostato grazie al suo peso ridotto. Non c’è niente in più nel suo aspetto, anzi, è un po’ forse troppo semplice. Allo stesso tempo, realizzati con componenti di alta qualità, le risonanze dell’alloggiamento sono state ridotte al minimo. Tuttavia, se desideri bassi più seri e potenti, potresti voler scegliere tra subwoofer nella fascia di prezzo più costosa.

Scritto da Róbert Polgár