Recensione del proiettore per home cinema 3D 4K VPL-VW 570ES Sony

I proiettori 4K di Sony possono essere giustamente rivali dei proiettori JVC con caratteristiche simili. Il proiettore VW 570ES ha 1800 lumen di luminosità, messa a fuoco e zoom motorizzati e funzioni di spostamento dell’obiettivo motorizzato. A 14 kg, il livello di rumore del dispositivo è di 26 decibel e la durata della lampada del produttore è di circa 6000 ore. (A seconda dell’utilizzo.)

Diamo un’occhiata da vicino al proiettore!

sony-vpl-vw-570es-proiettore-bianco

Sono presenti fori di ventilazione su entrambi i lati dell’obiettivo per garantire una corretta ventilazione. Ha due ingressi HDMI sul lato, entrambi supportano la trasmissione 4K HDR a 18 Gbps, il che significa che è in grado di 60 fotogrammi al secondo. Sul proiettore sono disponibili anche USB, RS232, minijack IR, trigger 2 x 12 V e connettori Ethernet.

sony-vpl-proj.-dach

Il logo Sony 4K UHD è visibile sulla parte superiore del proiettore, le connessioni sono incassate nello chassis, quindi può essere nascosto quando posizionato sul soffitto o su un tavolo. La lente di vetro si trova al centro e un LED di alimentazione si trova sopra la lente. Sfortunatamente, le impronte digitali sulla parte anteriore in plastica lucida appaiono abbastanza rapidamente. Circondato da un collare dell’obiettivo effetto bronzo, l’obiettivo è protetto da una copertura in plastica che scorre verso la parte anteriore dell’obiettivo quando non viene utilizzato. Ciò può causare problemi con il montaggio a soffitto perché questa piccola coperta può essere d’intralcio.

backplane del proiettore vpl-vw

Il telecomando è grande, ben progettato, facile da vedere e facile da usare. La lampada al mercurio ad alta pressione da 280 watt ha una durata di 6.000 ore se utilizzata in modalità bassa, ma con contenuti 4K HDR, questa durata dovrebbe essere ridotta. Il contrasto è di 350.000: 1.

Altre caratteristiche

La tecnologia 4K SXRD nativa (display riflettente con Silicon X) offre una risoluzione di 4096 x 2160. Consigliamo il proiettore Sony per i cinema di medie e grandi dimensioni. Per un’immagine da 100 pollici, si consiglia una distanza compresa tra 3,05 e 6,28 metri e per un’immagine da 120 pollici, 3,67 metri è la distanza ideale.

Picture Position Memory memorizza le impostazioni. L’iride dinamico aumenta il contrasto e regola la luminosità, mentre la funzione di miglioramento dell’immagine di Sony Realization ottimizza ulteriormente l’aspetto. WCG-Wide Color Gamut è eccellente, ovvero è disponibile un’ampia gamma di colori. Sono disponibili diverse impostazioni dell’immagine: Cinema 1-2, Riferimento, TV, Gioco, Bright Cinema e Bright TV. Grazie alle funzioni di perfezionamento del flusso di movimento, è possibile configurare impostazioni aggiuntive con le modalità True Cinema, Smooth Low, Smooth High, Combination e Impulse.

Impostazioni immagine

sony-vw570es-proj.

Durante i test, la modalità immagine Cinema 1 sembrava più luminosa con un po ‘di effetto TV e le modalità Riferimento e TV erano meno contrastanti. Se non stai utilizzando il proiettore in completa oscurità, Bright Cinema è la scelta migliore, ma per noi True Cinema è risultato il massimo. Il proiettore è piuttosto rumoroso durante il funzionamento, ma se utilizzato in una sala cinematografica con un buon sistema audio, probabilmente non si presenterà nemmeno. Il proiettore SXRD a 3 chip ha dimostrato di avere un migliore controllo della luce, livelli di nero più profondi e un migliore contrasto dinamico e diaframma dinamico.

sony-real.creation-function

Il dispositivo ha anche un sistema di gestione del colore CMS e funzioni di controllo del bilanciamento del bianco a due punti. Compatibile con HDR10 e HLG, ma non supporta Dolby Vision e HDR10 +.

L’interpolazione dei fotogrammi Reality Creation e Motion Flow migliora e rende più nitida l’immagine.

Proiettore o TV? Questa è la domanda!

Le dimensioni dello schermo dei televisori sono limitate, possono essere piuttosto pesanti, il che rende il trasporto e l’installazione più difficili rispetto al caso di un proiettore. I proiettori possono proiettare quasi tutte le dimensioni dell’immagine, a seconda del tipo e delle dimensioni della stanza. Sono molto facili da attaccare e posizionare, ma è anche necessario uno schermo della giusta dimensione e qualità, che a sua volta può occupare un bel po ‘di spazio. In termini di qualità dell’immagine, i televisori LCD e al plasma sono quasi imbattibili per il momento. I proiettori possono proiettare colori più vividi e naturali. Il contrasto è nettamente migliore rispetto ai televisori perché, a causa dei riflessi, la luce proiettata dai proiettori riduce il contrasto a meno che non sia completamente oscurata nella stanza.

Proiettore contro TV

I proiettori sono consigliati principalmente per guardare film, sistemi home theater, utilizzando un proiettore non necessario per guardare semplici programmi TV, perché le immagini a definizione standard appariranno orribili su uno schermo grande e la durata della lampada del proiettore è ridotta da un uso troppo frequente. Anche la durata della lampada dei proiettori è limitata. Certo, dipende anche dall’utilizzo, ma la sostituzione della lampada è un passatempo molto costoso, i proiettori laser sono un’eccezione, ma se scegli un proiettore laser, devi fare i conti con il fatto che la qualità dell’immagine non sarà perfetta. Anche i proiettori più costosi e di migliore qualità hanno un rumore di fondo durante il funzionamento, il che può essere fastidioso per alcuni. I televisori hanno una miriade di ingressi e funzioni aggiuntive, mentre i proiettori hanno solo ingressi di base. I contenuti 3D proiettati dai proiettori, d’altra parte, sono più perfetti e migliori dei televisori.

Nel complesso, si può dire che i televisori sono più versatili, hanno un contrasto migliore e non richiedono uno schermo di proiezione, che può occupare molto spazio. Tuttavia, se desideri scegliere un dispositivo per il tuo sistema home theater, guardando film, ti consigliamo i proiettori.

Vieni al cinema!

Il proiettore è collegato a un ca. L’abbiamo testato in un soggiorno di 30 piedi quadrati, dove sono stati utilizzati pannelli acustici per migliorare il suono della stanza per garantire il suono ideale del sistema home theater e le tende tradizionali sono state sostituite con fonoisolanti acustici spessi e densamente intrecciati tende, migliorando così non solo l’acustica ma anche l’oscuramento completo.

Progetto Sony 4K vw570es a soffitto

L’immagine proiettata dai proiettori home theater sarà nitida e chiara solo se la stanza può essere oscurata quasi completamente come in un vero cinema. Abbiamo visto il thriller del 2014 Prima di andare a dormire. Nicole Kidman e Colin Firth sono i protagonisti di questo emozionante cinema, l’atmosfera mistica della storia è abbastanza mistica. Il proiettore Sony ha prodotto immagini nitide e chiare, colori belli e naturali, il contrasto era impeccabile e il livello del nero era abbastanza profondo e intenso. Abbiamo visto il film in contenuto HD, non c’era assolutamente alcun problema con la qualità. Abbiamo anche provato le impostazioni dell’immagine, i colori sono diventati blu in modalità bianco puro, quindi l’abbiamo trascurato.

Successivamente, abbiamo visto il film thriller di fantascienza The Darkest Minds, mostrato nel 2018. Le prestazioni del proiettore Sony sono state perfette, la profondità dei livelli di nero è stata impeccabile, abbiamo anche visto i colori e il contrasto perfetti.

Conclusione

Il progettista del proiettore VPL-VW570ES è sicuramente da elogiare per aver prodotto un proiettore la cui qualità dell’immagine è vicina a quella di uno schermo televisivo. Il livello del nero è intenso, dettagliato e naturale per la qualità delle immagini proiettate, i colori sono belli e vibranti. Rispetto al proiettore JVC DLA NX7, ci è piaciuto di più Sony, ma abbiamo anche trovato qualcosa di discutibile qui, come il fatto che è necessaria un’impostazione dell’immagine separata per utilizzare SDR e HDR, e questo proiettore è piuttosto rumoroso in modalità completa. Quest’ultimo problema può essere evitato se il sistema audio home theater è costituito da altoparlanti di alta qualità. Non perdere il trattamento acustico delle stanze, perché anche i migliori altoparlanti non possono fornire un suono impeccabile se l’acustica non è corretta!

Scritto da Róbert Polgár