Diffusore QRD

105 160  0% tax

Disinfezione del pannello acustico con ozono: non devi preoccuparti del coronavirus! 

Se paghi tramite bonifico avrai uno sconto del 10% sul prezzo totale

Svuota
 €
COD: N/A Categoria:
Perfect Acoustic logo 2

Descrizione

In caso di domande sui nostri prodotti o sull’acustica, fare riferimento a “Domande e risposte”. Qui ottieni risposte più velocemente. Nelle e-mail possiamo solo rispondere alle domande relative agli ordini.

Dimensioni: 120x60x10cm Peso 15 kg

Dimensioni: 104x60x10cm Peso 13 kg

Le proprietà del diffusore QRD:

I diffusori sono realizzati in listellare laminato o in autentica pineta.
Con il loro design abbiamo cercato di ottenere che diffonde i suoni nella larghezza di banda maggiore assorbendo i bassi per quei luoghi in cui il suono medio non è abbastanza!

 In 5 diversi colori:

trappola-per-bassi

  • naturale, vero legno (pino)104x64x10cm, 120x64x10cm
  • bianco, pannello laminato scuro 104x64x10cm
  • nero, pannello in laminato nero, leggero 104x64x10 cm
  • quercia chiara, pannello laminato bianco 104x64x10cm
  • quercia scura, bordo laminato nero 104x64x10cm

Su richiesta sono disponibili anche gambe pieghevoli in legno

Scienza dietro il diffusore

Il diffusore è un dispositivo di primo ordine progettato per diffondere le onde sonore dirette e per ridurre i riflessi primari, le onde stazionarie e l’eco tintinnante. È un eccellente dispositivo complementare di un pannello di assorbimento acustico, in quanto non scarica l’energia del suono come fa un pannello acustico.

Il diffusore riflette l’energia nella stanza. Ma contrariamente alle superfici riflettenti piane e diritte, che riflettono energia, il diffusore  diffonde il suono in varie direzioni e in tempi diversi grazie a cassette di diversa profondità. Ciò elimina la riflessione diretta del punto specchio e dà l’impressione che si trovi in ​​un ambiente sempre più ampio.

Sebbene le persone abbiano usato la diffusione dei suoni sin dai tempi dei romani, la matematica moderna ha creato nuovi progetti negli anni passati, che hanno risultati misurabili che sono possibili calcolare. Il fisico M. Schroeder – lo spirito commovente dei diffusori QRD di primo ordine – ha creato una serie di cassette calcolate matematicamente di diverse profondità. Questi sono stati impostati per diffondere uguale volume di energia in base a dimensioni precalcolate.

Teoria

Il suono arriva come fronte d’onda ed entra nella griglia di fase del diffusore dove verrà riflesso nella stanza. Poiché la profondità delle cassette varia relativamente, l’energia esce in tempi diversi. Questo sposta la fase relativa o la differenza di tempo (phase shift) e diffonde l’energia tra i pozzi creando così una diffusione spaziale.

riflessione del suono senza diffusori acustici

Il suono arriva come un fronte d’onda (blu). Senza diffusione la superficie piatta e dura del muro riflette l’energia (rossa) come uno specchio che provoca l’eco. Queste possono essere anche le riflessioni del primo ordine, che sentiamo sotto forma di eco tintinnante.

riflessione del suono con diffusore acustico

Il fronte d’onda entra – l’energia colpisce prima nelle cassette poco profondi e viene riflessa nella stanza mentre la parte rimanente scorre nelle cassette più profonde. Il “phase shift” si verifica con il passare del tempo quando entra, riflette ed esce dal diffusore.

riflessi acustici

Quando frequenze identiche entrano ed escono simultaneamente dalle stesse cassette, sono in fase e si rafforzano a vicenda. Se escono in momenti diversi, la caduta di fase avverrà in relazione alla frequenza e alla profondità della cassetta.

riflessi acustici

Una volta che le onde sonore escono dalle diverse cassette, interagiscono e l’energia verrà diffusa attraverso la griglia di fase che provoca uno “spostamento spaziale” orizzontale. Questo dissipa il suono nella stanza risultando in un maggiore senso dello spazio.

Impostazione delle prestazioni a bassa frequenza

Il suono è costituito da varie compressioni di molecole d’aria che sono chiamate onde sonore e la loro lunghezza varia a seconda della frequenza. Le frequenze più basse hanno una lunghezza d’onda più lunga di quelle alte. Contengono più energia alla stessa ampiezza rispetto alle lunghezze d’onda del suono ad alta frequenza più brevi che rendono il controllo ancora più difficile.

Inoltre, è generalmente accettato che il suono inizi a diventare direzionale al di sopra della gamma di 300Hz. Se la funzione principale di un diffusore è quella di spezzare l’energia sonora direzionale, allora il diffusore ottimale deve raggiungere questo intervallo di frequenza inferiore. Questi criteri determinano l’obiettivo di prestazione a bassa frequenza per il diffusore.

Quando si pianifica il diffusori del primo ordine nelle cassette più profondo, la densità del materiale e il peso specifico determinano la frequenza più bassa che è in grado di diffondere. È anche importante che il diffusore sia strutturalmente rigido e sufficientemente pesante per evitare che i bassi causino risonanze inaspettate e che siano sufficientemente pesanti da consentire all’energia non solo di passare attraverso le cassette.

Questo è piuttosto correlato all’effetto di diffusione del suono del diffusore che non si ferma a una data frequenza ma ha un effetto decrescente quando la frequenza diminuisce. Ciò significa che il diffusori funzionerà senza problemi da 150Hz. Poiché la maggior parte delle persone concorda sul fatto che è in grado di gestire il suono anche al di sotto di tale intervallo di frequenza (in realtà, non nella misura di 150Hz), è consigliabile tenere conto anche delle frequenze più basse.

Suoni ad alta frequenza

Batti le mani per divertimento in una stanza vuota e probabilmente sentirai una serie di echi mentre rimbalzano sul muro, sul soffitto e sul pavimento e si riflettono da lì. Chiamiamo quell’eco tintinnante che è molto potente in stanze rettangolari con superfici dure. Quello che senti sono le onde sonore ad alta frequenza che rimbalzano su queste superfici. Le alte frequenze sono piuttosto direzionali rispetto alle basse frequenze ed è per questo che agiscono come una palla che rimbalza. Rispetto al basso, perdono rapidamente la loro energia alla stessa ampiezza quando passano attraverso qualsiasi agente come aria, fluido o solidi.

Come posso usare il diffusore ?

Il diffusore QRD è un diffusore ad alte prestazioni progettato per studi professionali e home theater più sofisticati e sale hi-fi.

La serie QRD è ottimizzata in modo che sia possibile montare più diffusori fianco a fianco. Ciò consente al cliente di impostare il numero desiderato di diffusori in un punto che copre la parete desiderata. Dopo averli installati nella loro posizione, i problemi come la distorsione modale, l’eco tintinnante e le onde stazionarie diminuiscono significativamente.

Il diffusore deve essere pesante e rigido per funzionare bene anche a una frequenza inferiore. Naturalmente, ciò porta a domande come il posizionamento o il montaggio. La buona notizia è che abbiamo progettato il diffusori che può essere montato facilmente e rapidamente. Devi montarlo con la stessa tecnica come nel caso di una serie di mobili da cucina. Se lo monti sul muro devi metterlo a livello dell’orecchio in posizione seduta in modo che il centro del diffusore sia al livello dell’orecchio. Ovviamente, non è necessario montare questi diffusori perché sono stabili sul terreno e svolgono completamente il loro lavoro.

Posizionamento diffusore QRD

La posizione ottimale in una stanza è in genere dietro la posizione di ascolto o dietro gli altoparlanti a destra o a sinistra. Naturalmente, una stanza più ampia fornirà un’area più ampia e diffusa. In ambienti con un’area di lavoro più ampia è consigliabile combinarlo con membrane o pannelli acustici a banda larga al fine di risparmiare denaro.

posizionamento

Ampi spazi a parete

Nelle stanze in cui la parete dietro la posizione di ascolto è molto ampia, è possibile ridurre i costi aggiungendo un pannello acustico a banda larga e nel frattempo gestisce i bassi. Ciò è particolarmente importante per migliorare l’acustica e ottenere un suono uniforme nella posizione di ascolto. Se si desidera avere le stesse dimensioni del diffusore, è possibile ordinare anche un pannello acustico di dimensioni personalizzate. La produzione su misura non aumenta il prezzo. Il suo allineamento sarà quindi semplice e attraente. La soluzione migliore è quella di mettere i diffusori QRD l’uno nell’altro in quanto ciò provoca una diffusione bilanciata.

posizionamento

Montaggio ad incasso nel muro

Costruisci una sala di controllo, un home theater o uno studio? Puoi montare il diffusore QRD con la stessa facilità di uno scaffale. Il montaggio a filo non influisce sulle prestazioni di diffusione, ma può migliorare l’estetica del design della stanza se si è disposti a fare l’inquadratura. Se lo studio è già finito, puoi costruire una falsa parete per il montaggio dei diffusori. Può essere una grande opportunità per fornire l’isolamento acustico tra le stanze o installare una grande trappola per basso integrata.

diffusori collocato in una parete

Gli audiofili sono probabilmente gli ascoltatori più esigenti. Aggiungendo i diffusori QRD, i riflessi di disturbo possono essere eliminati in tali spazi di ascolto mentre si mantengono e possono anche aumentare il senso di spazio e aria. Ciò è particolarmente importante quando si ascolta il jazz o la musica classica che sono stati registrati in un’area acusticamente spaziosa poiché il vantaggio di queste registrazioni è l’ambiente acustico naturale.

Domande frequenti sul diffusore :

Tutti i diffusori funzionano allo stesso modo?

No. Il modo in cui funzionano i diffusori è che riflettono e diffondono l’energia sonora nella stanza. I diffusori voluminosi ad alta densità sono in grado di controllare le basse frequenze mentre i diffusori sottili e leggeri possono controllare solo le frequenze più alte. Le dimensioni, il peso e il design del diffusore svolgono un ruolo molto importante nel suo funzionamento.

Perché alcune aziende dichiarano che i diffusori in plastica o polistirolo o schiuma saranno efficaci anche a frequenze più basse?

A causa delle entrate, ovviamente. Non l’effetto e il cliente abituale sono importanti per loro, ma che ingannano il cliente una o due volte. Poiché questi sono generalmente più economici (non sempre) tutti iniziano con loro e solo dopo aver riconosciuto che sono inefficaci, i nostri prodotti di qualità premium escono. In realtà, la loro borsa sarà considerevolmente più piccola da allora.

Perché i diffusori sono così costosi?

Il problema con i veri diffusori QRD è che non esiste un modo semplice per la produzione, non è come una semplice libreria. I diffusori QRD sono principalmente realizzati a mano, incollati a mano, assemblati a mano e confezionati a mano, il che richiede molto tempo. Questo è il motivo per cui è così costoso.

Posso preparare il mio diffusore?

Sì, naturalmente. Ma non è sicuro che sarà efficiente. Se viene calcolato e misurato erroneamente, farà piuttosto male che benefici.

Qual è il posto migliore nella stanza in cui posizionare il diffusore?

In particolare nei punti di riflessione principali, dietro gli altoparlanti a destra o sul punto di specchio sinistro o dietro la posizione di ascolto.

Come consegnate i diffusori?

Lo consegno assemblato in una confezione da 6 strati, pronto per l’uso.

In quale area questo diffusore  migliora altri prodotti?

Abbiamo cercato di creare un pannello acustico del genere con il quale possiamo trattare l’intera larghezza di banda senza danneggiare le alte frequenze
Poniamo sempre grande enfasi sull’uso dei materiali.
Il polistirolo, la schiuma, ecc, non sono adatti per la dispersione del suono nell’intera gamma di frequenza.

Informazioni aggiuntive

Peso 17 kg
Color

black, dark oak, light oak, natural, white

Size

104x60x10cm, 120x60x10cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Diffusore QRD”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Domande e risposte dei clienti

Non ci sono ancora domande, poni per primo una domanda per questo prodotto.

Notificami ad ogni risposta che riceve questa domanda.