flag flag flag flag flag flag flag flag flag flag flag

Ciao, mi chiamo Róbert Polgár, sono il proprietario e l’esperto di acustica di Perfect Acoustic.

Di solito sono contattato da voi via e-mail o telefono a causa di vari problemi per i quali cerco a trovare una soluzione. Condividerò qui alcuni dei casi istruttivi e interessanti. A volte le soluzioni più semplici, che il cliente non ha nemmeno preso in considerazione, portano alla realizzazione di disturbi di lunga durata.

Recentemente sono stato invitato in uno studio, in cui non erano in grado di indurre suoni di qualità anche dopo diversi anni di sofferenza e con varie sostitutizioni elettroniche (amplificatore, dac, altoparlanti, cavi, ecc.) e collocando inutilmente vari tipi di elementi acustici in luoghi sbagliati.

Ma quale sarà il problema?

La maggior parte delle lamentele riguardava i suoni di basso che in realtà mancavano, ma ronzavano e ringhiavano in un modo assordante. Quindi, non ho potuto dare dei consigli utili tramite l’assistenza remota. Pertanto, abbiamo preso un appuntamento per le misurazioni acustiche.

L’inizio delle misurazioni acustiche:

Prima di tutto, ho richiesto le solite foto in base alle quali misuro tutti i lati della stanza. Quindi devo conoscere le dimensioni esatte della stanza, i materiali e i tipi di pareti. Di solito chiedo questi dati a tutti, ma non ho bisogno di numeri esatti, è sufficiente a descriverli più o meno (ad esempio: la parete destra è in cartongesso con materiale che assorbe il sonno sotto. Il soffitto è in cemento, trave, copertura in polistirolo, ecc.).

Pianificazione anticipata delle misurazioni acustiche:

Dopo aver ricevuto questi dati, inizio a calcolare gli attuali difetti acustici e lo stato della stanza usando i dati. Stimo il tipo, le dimensioni e il materiale dei pannelli acustici che devo fornire per le misurazioni acustiche.

Imballaggio:

Questi parametri sono importanti per me da sapere perché devo decidere di conseguenza cosa si adatta alla stanza data e soprattutto nel furgone. È importante sapere se il cliente ha qualche richiesta speciale.  Ad esempio, vorrebbe sentire come suona un diffusore a cassettoni o un pannello frontale del diffusore nella sua casa, ecc. Queste sono informazioni importanti al fine di rendere sicuramente disponibili tutti i pannelli acustici nel furgone praticamente preparati. Ecco perché i dati di misurazione forniti in anticipo sono molto utili.

Arrivare al luogo

Dopo essere arrivato sul posto, eseguo prima le misurazioni acustiche. Dopo aver misurato la stanza, posiziono l’apparecchiatura, ovvero laptop, microfono, supporti, cavi e un altoparlante KRK V8 calibrato a livello di riferimento. Adoro questo altoparlante. È molto dinamico nei dettagli e crea un piacevole spazio nella stanza. Lo uso se le curve di misura non si assestano per nessun motivo. In tali casi, lo utilizzo e nella maggior parte dei casi possiamo scoprire qual è il problema.

Si cerca il problema

Questo difetto può essere la distorsione o forse la lentezza dell’attrezzatura o dell’altoparlante forniti.Tale lentezza spesso accade. In tali casi le basse frequenze sono costantemente nel cielo poiché l’altoparlante non può calmarsi abbastanza presto fino al basso successivo, quindi si verificherà un ronzio costante nelle basse frequenze.

Musica per testare

Identifico i problemi anche a orecchio nudo con una serie di musica da test. Questa è la mia musica preferita sviluppata per testare il basso:

La consiglio per tutti!

Se si sentono ronzii, ringhio dei bassi ascoltando la musica, significa che il riverbero della stanza non può calmarsi abbastanza rapidamente sotto i 200Hz, quindi si sentira un ringhio continuo. L’altro problema che può essere notato in questi casi, quando non c’è un tamburo con una dinamica adeguata. Si sentono solo deboli colpi. In tal caso ci sarà un enorme calo sotto i 150Hz. Il caso peggiore è quando queste due si accoppiano.

Misurazioni acustiche:

La lunghezza della stanza è 5 m, la larghezza è 2,7 me l’altezza è 2,7 m.

Ho affrontato le seguenti curve dopo la prima misurazione:

misurazione acustica prima del trattamento

misurazione acustica prima del trattamento

Sul pittogramma sopra si vede un tempo di riverbero di RT60. 

Sulla base delle sue dimensioni, questo studio dovrebbe avere un tempo di riverbero medio di 0,3 secondi. Per fortuna, ciò non mi ha sorpreso, visto che vedendo le foto c’erano molte schiume messe sul muro, quindi ho chiesto loro di toglierle se possibile. Così, ho trovato una stanza appena dipinta, con pareti vuote. Piuttosto i valori di pressione sonora portavano un problema più grande:

valore di pressione acustica di misurazione acustica

valore di pressione acustica di misurazione acustica

Sopra vediamo una curva di pressione sonora SPL. Questo suono è prodotto non solo dalla stanza ma anche dalla pressione del suono proveniente dall’altoparlante.

Osservandolo da più vicino le basse frequenze scompaiono tra 90Hz-40Hz.

Ciò è dovuto alla mancanza di trattamento acustico, alla posizione dell’altoparlante e di chi si siede, alle dimensioni della stanza e alla costruzione.

Di solito inizio con l’altoparlante e la posizione seduta per livellare brutti avvallamenti e picchi. Ma in questo caso, non l’ho fatto in quanto sarebbe stato del tutto inutile perché un riverbero così grande provoca enormi riflessi e onde stazionarie, quindi la metà delle anomalie potrebbe essere il risultato di ciò.

Il prossimo passo è caricarei panelli acustici

Fortunatamente, ho parcheggiato vicino all’ingresso, quindi non ci voleva molto tempo – solo pochi minuti – per prendere e posizionare 10 pannelli acustici a banda larga, membrana in pelle, doppia membrana in pelle e pannelli acustici con membrana in legno con l’aiuto del proprietario per le prime misure.

Non c’è bisogno di preoccuparsi dell’aspetto o del design. In questi casi semplicemente si mettono o appoggiano rapidamente i pannelli acustici dove è possibile.

Non ho portato appositamente unità angolari in questa stanza perché non avrei potuto posizionarle correttamente a causa del design e delle dimensioni della stanza. Così ho usato i doppi pannelli di membrana in pelle e legno nell’angolo trasversalmente, che si sono rivelati molto buoni, come possiamo vedere dalla seguente misurazione:

Prima del trattamento:

misurazione acustica prima del trattamento

misurazione acustica prima del trattamento

Dopo 10 pannelli:

misurazione acustica dopo il trattamento

misurazione acustica dopo il trattamento

Qui abbiamo modificato un po ‘l’uso dei materiali. L’impostazione del tempo di riverbero più lineare è molto importante, quindi ho usato più imitazione della membrana in pelle e come pannelli acustici con diffusore. Ho usato 3 doppi pannelli acustici a membrana in pelle, 4 normali pannelli acustici a membrana in pelle, 4 pannelli acustici classici a banda larga e 2 pannelli assorbenti con diffusore. Il risultato:

misurazione acustica dopo il trattamento-Misure acustiche

Si può vedere che qui siamo riusciti a ottenere un riverbero di 0,3 secondi.

Adesso si possono spostare gli altoparlanti

A questo punto potevo iniziare a muovere ed impostare gli altoparlanti. Quella volta ho affrontato un problema che pensavo di non essere in grado di risolvere. Perché la pressione sonora migliorata ma non sufficientemente. Seguivano gli spostamenti della posizione dell’ascoltatore e degli altoparlanti, ma la dannata gamma tra 90Hz e 40Hz non voleva cambiare. Ecco perché ho avuto l’idea di ruotare l’altoparlante e la posizione dell’ascoltatore di 10 gradi, il che è un modo insolito.

Ciò non significa che giriamo l’intera stanza, solo il mixer insieme alle sedie attorno al proprio asse. Quindi, abbiamo uscito la posizione seduta dal suo luogo teoricamente perfetto che è al 35% della stanza e l’abbiamo posizionata di fronte al muro a 60 cm da essa, e abbiamo spostato gli altoparlanti verso il centro della stanza e si è dimostrato che essere il migliore al 38%. Ho visto i risultati della misurazione con un certo sollievo mentre riuscivamo a sbloccare la situazione di stallo che pensavo di non poter risolvere. Ovviamente questo era ancora lontano di essere perfetto.

Dopo di che di nuovo spostamento, rimozione dei pannelli e misurazioni, ma non cambiava molto.

È vero che quando inseriamo un pannello in un punto di prossimità, ad es. tra l’altoparlante e il muro, provoca un aumento di diversi decibel del basso. Alzando in questo modo 3-4 dB sul tuffo. Alla fine sono riuscito a scoprire il problema più grande, cioè l’altezza dell’altoparlante. Come si può vedere, l’altoparlante era seduto sull’elevazione del tavolo. Ha prodotto suoni terribili su quel punto. L’abbiamo misurato sul tavolo con i seguenti risultati:

Prima del trattamento:

valore di pressione acustica di misurazione acustica-

valore di pressione acustica di misurazione acustica

Nel mezzo del trattamento, dopo aver ruotato il tavolo:

misurazione acustica dopo il trattamento-

Dopo il trattamento con l’altoparlante sul tavolo:

valore di pressione acustica di misurazione acustica (2)-Misure acustiche

È stato un grande sollievo vedere questo risultato finale. I risultati finali sono stati molto buoni rispetto ai primi passi. A questo punto ascolto di nuovo la mia musica di prova ed è bello ascoltare la dinamica della batteria senza ronzio del basso che mi rompe i timpani o la canzone Allan Tylor – Wheel of Fortune che mi coinvolge riempiendo lo spazio con il suo basso e medio dinamico, mentre in sottofondo si nota ogni piccolo dettaglio del suono della chitarra.

Il passaggio finale è l’imballaggio.

Avevo paura che avrei superato il tasso base di due ore, ma per fortuna ci siamo avvicinati molto dopo aver finito l’imballaggio.

In conclusione, uno studio di quelle dimensioni può essere gestito con 19 pannelli acustici in totale per raggiungere valori di riferimento eccellenti entro la fine. 

edosa 

Leggi il mio articolo seguente:

Cosa fare se la nostra stanza è troppo umida?

 

Categorie: Blog

1 commento

I commenti sono chiusi.