flag flag flag flag flag flag flag flag flag flag flag

Abbiamo testato il ricevitore T787 AV di NAD!

Il marchio NAD è diventato noto negli anni ’70. È stato acquistato da una società canadese nel 1999, ma continua a tenta di mantenere le specifiche e lo stile unico di NAD.

Caratteristiche

AMPLIFICATORE NAD-T787

Il design esterno dell’amplificatore a 7 canali è caratterizzato da semplicità ed estetica, con una grande manopola di controllo del volume sul pannello frontale. Non c’è un coperchio pieghevole che nasconderebbe ancora più pulsanti di controllo. L’ampio display è molto facile da leggere, il sistema di menu è chiaro e trasparente. I pulsanti sono abbastanza sensibili, il dispositivo stesso è abbastanza grande e pesante con i suoi 25,2 kg. La potenza dell’amplificatore è di 200 Watt per canale, 8 Ohmon. Grazie al suo design modulare, può essere ulteriormente ampliato con moduli HD Audio, High End Audio, Video, 3D, HDMI e video High End.

T787-PANNELLO POSTERIORE

I connettori sono placcati in oro, il rapporto segnale/rumore è di 93 decibel e la trasmissione in frequenza è compresa tra 20 Hz e 20 kilo Hz. È dotato di un ricevitore radio AM/FM, sette ingressi HDMI, tre ingressi video component e quattro ingressi video S, nonché 3-3 ingressi digitali ottici e coassiali. Ha anche un jack per cuffie e sette canali e due uscite subwoofer tra le funzioni dell’amplificatore. Dietro un pannello sporgente, si trova un altro ingresso A/V nascosto. Ha il supporto 3D, 1080p/24, oltre a decoder Dolby True HD, Dolby Digital Plus, DTS HD e il ricevitore AV ha anche una funzione multiroom. Anche l’impostazione automatica degli altoparlanti e il microfono di misurazione sono tra le funzioni dell’amplificatore. Funziona con un grande trasformatore toroidale.

Programma Audyssey

Sistema surround NAD

Abbiamo scoperto anche XM, porte iPod e, naturalmente, si può utilizzare il sistema di calibrazione Audyssey MultiEQ XT con questo dispositivo. Si possono effettuare le impostazioni con l’aiuto del microfono di misurazione. Grazie alla modalità surround EARS, può convertire sorgenti stereo in multicanale e in modalità diretta può trasmettere segnali analogici non digitali come quelli da giradischi o preamplificatori fono. È estremamente facile da configurare, infatti, non ci ha causato alcuna difficoltà.

Due telecomandi sono inclusi con il T787. Uno è utilizzato per controllare la seconda zona, la base ha una grande retroilluminazione del telecomando che, mentre lo prendiamo in mano, si illumina praticamente all’istante. Si può anche controllare per quanto tempo si accende. Funziona con quattro batterie AA, che nel vano batterie fanno un po’ di rumore. Altrimenti, il telecomando si adatta molto bene alla mano, ha pulsanti disposti in modo logico. Le impostazioni nel software di calibrazione della stanza erano abbastanza accurate. Questa è stata una piacevole sorpresa anche perché, altrimenti, i programmi di correzione della stanza da soli non riescono a effettuare impostazioni perfette, poiché misurano principalmente la pressione sonora, non riescono a compensare adeguatamente gli errori acustici della stanza. Anche per questo, se si vuole ottenere un’esperienza cinematografica o musicale ideale, assicurarsi di prestare attenzione anche al miglioramento acustico delle stanze.

Test

Abbiamo testato l’amplificatore in un normale soggiorno situato in un appartamento di un vecchio condominio. Le pareti erano in mattoni, gli arredi erano di eleganza classica. Abbiamo dato al proprietario alcuni suggerimenti su come migliorare l’acustica, poiché la misurazione ha prodotto riflessi e onde stazionarie che degradano significativamente il suono. In futuro varrà sicuramente la pena di posizionare pannelli fonoassorbenti e diffusori sulle pareti. Abbiamo iniziato i test con una coppia di diffusori da terra Dali Oberon 7 e un subwoofer Velodyne SPL 1200 Ultra.

Le prove sono iniziate con un film. Nel 2008 è uscito il film d’avventura americano The Mummy – The Tomb of the Dragon Emperor: con questo abbiamo iniziato a testare l’amplificatore. Abbiamo sperimentato suoni stretti e precisi, dinamiche adeguate e bassi intensi. L’amplificatore ha fornito bassi solidi e un suono naturale e realistico. Abbiamo poi guardato il film romantico e musicale Coyote Ugly. Eravamo curiosi anche dei dettagli musicali e non eravamo delusi. Abbiamo goduto di gamme medie accentuate, bassi percussivi e un suono chiaro e bilanciato.

Per i fan dell’audio, abbiamo testato l’amplificatore anche per l’ascolto della musica. Abbiamo ascoltato la canzone Natural di  Imagine Dragons. Il dispositivo ha fornito un’immagine stereo molto bella ed equilibrata, anche il basso era assolutamente a posto e suonava piuttosto intenso, stretto e preciso. Tuttavia, abbiamo scoperto anche dei difetti nel suono. Gli alti erano spesso troppo vividi e mancavano dettagli e sottigliezza.

La nostra opinione

T787-Ampere

Il ricevitore AV NAD 787 ha un design esterno molto piacevole, un aspetto semplice e pulito. Abbiamo sperimentare suoni stretti, bassi intensi e medi accentuati. Grazie all’alloggiamento privo di risonanze, siamo stati in grado di ottenere risultati puliti e privi di distorsioni. Era ottimo anche il suono stereo, e abbiamo potuto riportare suoni armoniosi ed equilibrati. Abbiamo scoperto che maggiore è il livello di pressione sonora (SPL), migliore può suonare l’amplificatore. Tuttavia, c’è ancora spazio per miglioramenti per i designer in termini di dettagli e sottigliezza, e varrebbe la pena raffinare la vividezza confusa, a volte eccessiva, sperimentata nel caso dei toni alti. Ciò che è stato ancora più negativo è che questo amplificatore ha poche funzionalità. In questa fascia di prezzo, tuttavia, ci si aspetterebbero molto di più.

Quando si scelgono gli amplificatori, tenere presente che si desidera utilizzarli per ascoltare musica stereo o guardare film. Ci sono modelli che sono una scelta eccellente in entrambi i casi, il T787 è uno di questi modelli.

Scritto da Róbert Polgár