Velodyne SPL 1200 Test subwoofer ultra attivo e chiuso

L’azienda americana Velodyne è stata fondata nel 1983 da David Hall. L’azienda è specializzata principalmente nella tecnologia audio a bassa frequenza e subwoofer, ha ampliato la sua gamma di prodotti con le cuffie dal 2012 e attualmente offre una serie di prodotti audio.

Velodyne SPL-1200

Velodyne-SPL-1200-Ultra-Subwoofer

Il subwoofer attivo e chiuso dell’SPl 1200 Ultra è stato dotato di un design semplice, accattivante e minimalista. Disponibile in bianco e nero, il dispositivo è un subwoofer compatto da 22 kg, 39,4 x 38 x 47 cm. L’alloggiamento dell’altoparlante in MDF lucido e lucidato a mano è abbastanza solido e stabile, il che impedisce la formazione di risonanze. L’ampio display LED di facile lettura sul pannello frontale si illumina di blu. Ci sono 2 interruttori sul pannello frontale e qui si trova anche la presa di ingresso del microfono di misurazione.

SPL-1200-posteriore

Il pannello posteriore è dotato di ingressi XLR / RCA simmetrici asimmetrici placcati in oro e di rete e un connettore LFE (effetto a bassa frequenza) dedicato per home theater. Il dispositivo è anche in grado di elaborare il segnale DSP. Con il subwoofer viene fornito anche un telecomando a infrarossi delle dimensioni di una carta di credito.

Con il microfono incluso, la calibrazione della stanza è possibile con l’aiuto del sistema di correzione acustica della stanza auto EQ a otto bande, che è estremamente utile e facile da usare. È inoltre possibile regolare il volume, la fase e la frequenza di crossover. Il subwoofer ha un potente amplificatore integrato da 2400 Watt, in Classe D. Le sue prestazioni sono molto convincenti e forniscono una transizione estremamente fluida da un leggero sussurro a un’esplosione martellante. La gamma di frequenza è compresa tra 21 e 135 Hz. Il dispositivo dispone anche di modalità notturna e funzioni di silenziamento.

Altoparlanti ultra subwoofer SPL-1200

L’unità dei bassi da 30 cm è dotata di una bobina mobile da 7,6 cm resistente al calore e un ampio circuito magnetico in ferrite garantisce il corretto funzionamento. L’SPL 1200 ha anche una funzione di rilevamento automatico di accensione e spegnimento. Il tessuto kevlar multistrato è attaccato a una membrana concava, cestello rigido in alluminio pressofuso con una forte cinghia in gomma etil propilene, che è un materiale molto più resistente rispetto alla gomma.

Il driver, ERS (Energy Recovery System), è in grado di erogare una potenza continua di 1200 Watt e, a picchi dinamici, fino a 2400 Watt. Il subwoofer Velodyne può coprire l’intera larghezza di banda con i suoni dei bassi.

La calibrazione automatica emette circa 12 toni tra 20 e 150 Hz in circa un minuto. La modalità notturna è particolarmente utile per ascoltare musica a tarda notte. Nel caso del filtro surface-pass, abbiamo riscontrato che per lo più limita solo il livello dei bassi e non filtra. Ci sono quattro impostazioni di base tra cui scegliere, la migliore delle quali nella nostra esperienza è stata la modalità Jazz, ma sono disponibili anche le modalità Rock, Giochi e Film. In questi, le gamme medie profonde suonavano meglio, con un movimento della membrana veloce e preciso ottenuto avvolgendo la grande bobina oscillante in 6 strati. In pratica, si può dire che questo subwoofer è in grado di riprodurre bassi nitidi e impeccabili, privi di distorsioni.

Il posizionamento del subwoofer è molto importante per un suono ottimale

Il subwoofer fornisce i migliori suoni dei bassi. Producono più subwoofer, prestazioni migliori e un suono dei bassi più regolare con loro nelle stanze. Il posizionamento dei 4 subwoofer è ottimale, ma vale la pena acquistarli con una coppia minima, non servono più subwoofer. Assicurati anche di scegliere presse profonde della stessa marca e tipo, se possibile, poiché sia ​​l’impostazione che la regolazione saranno molto più facili. Se vengono utilizzati due subwoofer, la posizione di ascolto e il loro livello devono essere coordinati con molta attenzione, e possiamo anche aspettarci che due subwoofer possano avere uno spegnimento di fase, che può essere eliminato con un posizionamento corretto e impostazioni di fase. È molto importante posizionare i subwoofer a una distanza minima di 30 cm dal supporto a parete e regolare il volume in modo che nessuno dei due sia più forte dell’altro!

Prova del suono

SPL-1200-blanc

Il collaudo è stato eseguito in un soggiorno di circa 20 mq. I diffusori da pavimento Focal Sopra e l’amplificatore Denon AVR-X3600 si sono rivelati un’ottima combinazione. Abbiamo scelto una canzone che abbonda davvero di bassi. Abbiamo lanciato la band di Brooklyn Bounce, Take a Ride. Siamo rimasti assolutamente soddisfatti delle prestazioni dell’SPL 1200 Ultra, abbiamo potuto sentire un suono ampio, bassi stretti e potenti e non abbiamo riscontrato alcuna distorsione a volumi più alti.

Subwoofer chiusi

I subwoofer chiusi non hanno aperture nel cabinet, in un sistema chiuso l’aria smorza il movimento del diaframma, quindi questi tipi di subwoofer forniscono il suono più preciso, dettagliato e compatto, ma è necessaria una potenza dell’amplificatore molto più alta per ottenere una corretta pressione sonora, come un subwoofer reflex. In ogni caso, il livello di uscita deve essere limitato per ridurre la distorsione, poiché alle basse frequenze l’aumento della pressione sonora costringe la membrana a muoversi più intensamente, e quindi possono verificarsi distorsioni. Questo è il motivo per cui i subwoofer del sistema chiuso di solito hanno altoparlanti con diametri maggiori.

Sommario

Il subwoofer ad alte prestazioni e potenza di Velodyne ci ha convinto che l’azienda americana avesse davvero il suono ottimale per le frequenze basse. Abbiamo una gamma di bassi pulita, compatta e percussiva. A causa delle dimensioni compatte del subwoofer, è particolarmente consigliato per stanze di medie dimensioni. Se vuoi davvero ottenere un suono ideale, devi prestare attenzione per adattarlo alle dimensioni della stanza. Il sistema di calibrazione automatica della camera è estremamente utile e di facile utilizzo.

Ovviamente non va trascurato nemmeno il trattamento acustico degli ambienti! In una stanza non trattata, anche il miglior subwoofer non produrrà il risultato che ci aspetteremmo. Al fine di prevenire riflessi e interferenze, dovremmo anche fornire un trattamento acustico di pareti, soffitti e superfici delle finestre, poiché i sistemi di calibrazione della stanza non sono in grado di svolgere un lavoro perfetto in una stanza con scarsa acustica.

I subwoofer sono molto dominanti durante la visione di film o l’ascolto di musica, in quanto forniscono bassi profondi fluidi e davvero intensi. L’esterno dell’SPL 1200 Ultra è adatto a quasi tutti i sistemi home theater o hi-fi. Lo consigliamo principalmente per ascoltare musica. Grazie al sistema incluso, possiamo ottenere meno sfasamento, ritardo inferiore, decadimento inferiore. I subwoofer del sistema chiuso possono emettere un suono più preciso, più stretto e più dettagliato, la risposta in frequenza è più piatta ed equilibrata e il valore di uscita dinamico è inferiore.

Scritto da Róbert Polgár