I migliori auricolari per la corsa: JBL Reflect Fit vs Bose Soundsport Free

Ci piace ascoltare la musica sul nostro telefono cellulare o su un altro lettore musicale mentre facciamo sport o ci alleniamo all’aperto o in palestra. È stato dimostrato che la musica aumenta le prestazioni e la motivazione durante il movimento. Durante un allenamento in palestra o sala fitness, si consiglia di trattare le pareti e il soffitto della stanza con pannelli acustici fonoassorbenti per rendere la musica davvero motivante e piacevole durante l’esercizio. Il suono rumoroso ed echeggiante ha un effetto negativo sul corpo, quindi il trattamento acustico delle stanze con un’acustica sfavorevole è essenziale.

Tuttavia, se ti alleni all’aperto o vuoi semplicemente ascoltare la tua musica mentre ti muovi, hai bisogno degli auricolari. Molte aziende producono auricolari specifici per sport come la corsa, in una varietà di tipi e prezzi. Per gli auricolari utilizzati durante l’esercizio, le nostre aspettative più importanti sono che si adattino comodamente e stabilmente alle nostre orecchie e suonino correttamente. Questa volta abbiamo testato due auricolari sportivi di altissima qualità, i Bose Soundsport Free e gli auricolari Bluetooth con archetto da collo JBL Reflect Fit. Entrambi i dispositivi rientrano in una fascia di prezzo piuttosto elevata, ma in cambio possiamo ottenere una qualità davvero premium.

Bose Soundsport

Gli auricolari wireless Bose sono stati sviluppati appositamente per lo sport e la corsa. Dopo il disimballaggio, puoi tenere in mano una piccola custodia di plastica nera (meno di 10 cm). La piccola custodia per riporre in sicurezza gli auricolari suggerisce eleganza e qualità. La sorpresa più piacevole è stata quando abbiamo scoperto che la scatola non solo ha una funzione di archiviazione, ma fornisce anche la ricarica wireless per gli auricolari! Questo è molto utile quando si viaggia, poiché è possibile caricare gli auricolari senza cavo, che è ca. Sono capaci di 5 ore di funzionamento continuo, questo numero può essere moltiplicato per il caricatore.

Bose Sound Sports gratuito

Guardando più da vicino gli auricolari, la cosa più sorprendente è stata la grande dimensione delle camere dei diffusori. I “cappucci” in silicone sono inclusi in 3 misure. Sono inoltre dotati di un supporto a gancio, che consente agli auricolari di essere fissati stabilmente all’orecchio, in modo che rimangano in posizione anche durante i movimenti intensi. Questo si è rivelato il caso in pratica, ci siamo sentiti a nostro agio nelle orecchie, non si muovevano affatto.

Sudiamo in movimento e siamo esposti alle intemperie durante gli sport all’aria aperta. Gli auricolari Soundsport sono certificati IPX4, il che significa che sono resistenti all’acqua e al sudore. Può essere collegato al telefono tramite Bluetooth, la connessione ha richiesto solo pochi secondi. Sfortunatamente, la connessione Bluetooth a volte può essere insicura, ad esempio quando il telefono è stato configurato, la connessione è stata persa e si è dovuto attendere di nuovo alcuni secondi affinché funzionasse di nuovo. Se sei fuori dalla portata del Bluetooth, anche la connessione viene persa o persa. Per questo motivo, si consiglia di portare con sé il telefono o un altro dispositivo di riproduzione.

L’auricolare destro dispone di tasti del volume e pulsanti di attivazione e disattivazione della musica per gestire la composizione vocale. I pulsanti del volume potrebbero essere più sensibili, devono essere premuti con sufficiente forza.

Gli auricolari Bose ricordano i dispositivi accoppiati, quindi quando accendi il telefono che hai usato prima, Soundsport lo riconosce e si connette automaticamente. Un LED nel vano portaoggetti che funge anche da docking station indica lo stato di carica della batteria.

Hanno ottenuto il massimo da questo auricolare, hanno persino un microfono integrato in modo da poter effettuare chiamate telefoniche facilmente e rapidamente con esso. Durante la telefonata, è stato un po ‘confuso che la nostra stessa voce abbia echeggiato.

Bose ha sviluppato un’app per gestire i propri dispositivi che identifica con quale dispositivo Bose abbiamo associato il nostro telefono. Pertanto, possiamo anche controllare la riproduzione musicale con l’aiuto dell’applicazione. Anche se gli auricolari si adattano perfettamente alle tue orecchie, potresti comunque perderli. L’app Bose Connect può misurare la posizione degli auricolari, facilitando il ritrovamento del dispositivo smarrito.

Suono

Praticamente non filtra affatto i rumori esterni, il che può essere fastidioso per molti, ma non dimentichiamo che questi auricolari sono stati inventati per lo sport e potrebbe non essere sicuro per gli auricolari escludere completamente il mondo esterno. Durante la corsa, il ciclismo, non fa male sentire e notare veicoli in movimento, ronzii e altri rumori nel tempo. Naturalmente, la qualità del suono degli auricolari wireless Bluetooth non può essere paragonata al suono di un monitor da studio ascoltato in uno studio o in una stanza acusticamente ben gestita.

Il produttore si è concentrato maggiormente su suoni bassi intensi e potenti. Abbiamo ottenuto suoni chiari, uniformi e privi di distorsioni e non abbiamo riscontrato errori a volumi più alti. Avevamo ritmi ampi e dinamici, ma le gamme medie sono state spostate in secondo piano e quelle alte avrebbero potuto essere più piacevoli, più nitide. Durante lo sport, la maggior parte delle persone giura per il basso a percussione, che aumenta la motivazione e dà anche il ritmo del movimento.

Auricolari sportivi con archetto da collo JBL Reflect Fit

JBL-Reflect-Fit

Gli auricolari sportivi JBL sono anche wireless con Bluetooth. Otteniamo una bustina che possiamo conservare. L’archetto è estremamente piccolo e leggero, può sembrare troppo aderente al collo, ma fornisce stabilità e dopo pochi minuti ci siamo dimenticati di indossarlo. La copertura in gomma non irrita la pelle, è morbida e confortevole. Questo dispositivo è progettato anche per resistere all’acqua e al sudore, ha uno standard IPX5 ed è resistente all’acqua a bassa pressione e alla pioggia.

I tappi per le orecchie possono essere fissati all’orecchio con ganci in silicone, gli anelli in silicone sono aggiunti in 3 dimensioni. Questa modalità di attaccamento è molto stabile, ma dopo un uso prolungato abbiamo avvertito una sensazione di tensione leggermente scomoda. Puoi scegliere tra nero, verde, blu e rosso. Sul lato destro della tracolla c’è il pulsante di accensione e spegnimento, che, come il prodotto Bose, non è abbastanza sensibile da essere premuto molto forte. Un LED blu indica quando l’auricolare è acceso e si illumina di rosso quando la batteria è scarica. Quando si spegne, tenerlo premuto forte e più a lungo. La comunicazione è ottima anche per la telefonia, pulita, di facile comprensione, senza rumori.

Le migliori cuffie per la corsa

Il cardiofrequenzimetro si trova anche sul lato destro del collo, ma per funzionare è necessaria l’applicazione. (questi sono generalmente pagati). A sinistra della tracolla si trova il tasto del volume, premere brevemente durante la regolazione del volume, perché tenendolo premuto per un tempo più lungo cambierà i brani. La batteria dura ca. Consente 10 ore di funzionamento. I cavi della tracolla fosforescente al buio, molto utile quando si corre o si pedala la sera.

A proposito del suono

Filtra molto bene il rumore, abbiamo sentito un suono dinamico profondo e uniforme. Gli alti si sono rivelati deboli e il basso a volte era eccessivamente potente.

Quale auricolare è il vincitore?

Entrambi i dispositivi hanno caratteristiche simili, anche la loro qualità è davvero eccellente. L’auricolare Bose è un po ‘più costoso, ma la sua docking station e il suo design completamente wireless valgono il prezzo. È molto stabile nell’orecchio, non devi preoccuparti dell’integrità dell’orecchio durante gli allenamenti sudati o gli esercizi sotto la pioggia, grazie alla sua caratteristica impermeabile. Gli svantaggi includono altoparlanti di grandi dimensioni, connettività Bluetooth a volte instabile e suono leggermente rumoroso. Nel caso di JBL, i nostri commenti sono simili, valutiamo il suo suono leggermente migliore. Grazie alla qualità, alla docking station e al montaggio comodo e stabile, potremmo far risaltare le orecchie Bose Soundsport come vincenti, ma nemmeno il JBL Reflect Fit è molto indietro.